Le regole per usare l'argilla Fimo

uso dell'argilla fimo

L'argilla fimo è uno degli hobby creativi più apprezzati dai bambini per i suoi numerosi benefici. Si tratta di una sorta di pasta polimerica ultra maneggevole disponibile in vari colori e che permette di ricreare varie forme, dalle più classiche alle più elaborate. Prima di iniziare, dovrai comunque conoscere le regole di utilizzo.

Cos'è la pasta Fimo?

L'argilla fimo si presenta in forma plastica ed è molto flessibile al tatto. Per indurire, basta cuocerlo in un forno domestico. Disponibile in una varietà di colori, Fimo è flessibile alla perfezione e produce una tonalità screziata quando impastato insieme in diverse tonalità. Prima di iniziare, è imperativo conoscere le regole per l'utilizzo di questa pasta polimerica, che viene utilizzata come materiale di base per molti hobby creativi.

Prima di iniziare, è necessario impastare bene tra le mani l'argilla Fimo in modo che diventi elastica e quindi facilmente lavorabile.L'ideale è lavorarlo su carta da forno, perché l'impasto non si attacca a questo tipo di supporto.Per evitare la macchiettatura, è importante lavarsi le mani quando si maneggiano più di due colori diversi e utilizzare una vernice Fimo come finitura in modo che la creazione non rimanga appiccicosa anche una volta irrigidita e possa essere lavata in lavatrice. - piatti senza rompersi.Per quanto riguarda la cottura della pasta Fimo, è sufficiente stenderla in uno stampo in pasta Fimo che sarà stata preventivamente rivestita con carta forno o piastra adesiva prima di metterla in un forno domestico.Affinché il calore sia distribuito in modo uniforme, assicurati di cuocere il Fimo a fuoco rotante.Affinché il Fimo si indurisca velocemente assicuratevi di cuocerlo per una trentina di minuti ad una temperatura che va dai 110 ai 130 ° in forno preriscaldato.L'impasto potrebbe essere ancora un po 'morbido quando uscirà dal forno, ma si indurirà quando si raffredderà.

Com'è la conservazione dell'argilla fimo?

La conservazione della pasta di Fimo è abbastanza facile. Basta non esporlo a un grande calore per evitare che si secchi e l'ideale è mettere il Fimo in un sacchetto sottovuoto o in un foglio di alluminio in modo che mantenga la sua consistenza. Va ricordato che il fileuso dell'argilla fimo deve andare di pari passo con l'utilizzo di materiali dedicati come il coltello, il rullo, la lastra di vetro o la piastra di cottura. È inoltre importante ricordare che il tempo di cottura deve essere rispettato affinché la pasta si indurisca. Se c'è il rischio di esalazioni durante la cottura, tenere lontani i bambini, spegnere il forno e aprire tutte le finestre in modo che il fumo possa fuoriuscire rapidamente.

L'argilla fimo permette di realizzare creazioni originali che possono poi essere utilizzate come giocattoli o oggetti decorativi. Questa attività rientra sicuramente nella categoria degli hobby creativi più coinvolgenti e divertenti da provare in famiglia per bei momenti di divertimento.